lunedì 23 gennaio 2012

Biscotti di pasta di mandorla

Non mi sono mai cimentata con la pasta di mandorle perché non avevo mai trovato una ricetta collaudata che li lasciasse morbidi all’interno. Questi dolcetti hanno ottenuto il giudizio positivo di mio padre a cui piacciono molto ed è quindi approvata. La difficoltà è riuscire a far passare l’impasto nel sac a poche e avere la bocchetta giusta. Il segreto affinché mantengano la forma è prepararli la sera e cuocerli il giorno dopo, devono in sostanza asciugarsi.




Ingredienti:

400 gr di mandorle pelate

400 gr di zucchero

4 albumi (circa 130 gr)

qualche goccia di essenza alla vaniglia

ciliegine candite, mandorle, chicchi di caffè in grani

Tritate insieme mandorle e zucchero nel robot da cucina e aggiungere gli albumi solo quando le mandorle saranno state tritate finemente. Aggiungete le gocce di vaniglia.

Con l’ausilio del sac a poche formare i biscotti sulla carta forno. Decorate a piacere con le ciliegine candite, le mandorle intere e i chicchi di caffè in grani.



Lasciare asciugare 10-12 ore e infornare a 180° per 10 minuti. Devono colorarsi poco.

2 commenti:

  1. che meraviglia!!! proverò anche io! grazie! ^_^

    RispondiElimina
  2. Fammi sapere come sono venuti e grazie per essere passata

    RispondiElimina